Prenderci cura

La cosa più importante che facciamo è sicuramente quella di prenderci cura l’uno dell’altro. Ad ogni incontro, se qualcuno arriva con la faccia stanca, non passa inosservato; qualcun’altro sicuramente se ne accorge e gli chiede come sta, e cosa gli è successo durante la settimana. Qui la programmazione di “luccicanti” attività non risulta, ma si va a casa sapendo di non essere soli. Lo spirito dell’associazione è proprio questo, e vale anche per le famiglie, che accompagnano le persone del nostro gruppo. Anche il loro viso e i loro occhi vengono osservati. In questo clima di familiarità e attenzione reciproca, si programmano le attività che il gruppo è in grado di svolgere, che vengono quindi, di volta in volta, rivedute, secondo le esigenze e le potenzialità fisiche e psicologiche di tutti.

Prima di svolgere qualsiasi attività associativa bisogna firmare la:

Dichiarazione Liberatoria di Responsabilità

 

I commenti sono chiusi.