Addio amico caro

FerdinandoOggi è morto Ferdinando Donegà, il nostro caro amico di Castelguglielmo. Non ce l’ha fatta. Aveva continuato a credere di guarire fino all’ultimo, da persona allegra e solare qual’era e con lui avevano sperato Ivana, Paola, Michela, i parenti e gli amici. Purtroppo Ferdinando non ha vinto la battaglia contro un male inesorabile. Ma resta con noi, perché la sua profonda umanità gli dona una piccola immortalità attraverso il ricordo di tutti. Ferdinando era un uomo buono e tutti gli dobbiamo qualcosa, perché ci ha insegnato a guardare la vita con ironia, con misericordia. Egli ci ha fatto capire senza proclami come si può vivere e poi andarsene con dignità. Grazie Nando! Eri un uomo perbene, buon viaggio amico caro. Ti salutano i tuoi compagni di viaggio nel mare di Parkinson. Alcuni di noi hanno scritto un breve ricordo di Ferdinando. Natalina: “E’ stato un grande uomo. Buon viaggio amico di tutti noi”. Maurizio: “Quando ci lascia un amico il dolore è pari a quello per un fratello ed è quello che è stato Nando per noi”. Ginetta: “E’ stata una persona con un’umanità e un cuore grande. Va in pace Nando”. Stefano: “L’ho conosciuto solo ultimamente, una persona speciale, mi dispiace tanto”. Luigi: “Anche se non lo conoscevo, in questi mesi mi hanno colpito i suoi messaggi di speranza e carichi di emozioni!”. Gianni: “Ciao Nando, riposa in pace!”.

Questa voce è stata pubblicata in In evidenza. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.