Le strade del Parkinson

Tony SeidlA Padova, mercoledì 18 maggio, nella bellissima piazza Prato della Valle, più di cinquanta persone, fotografi e televisioni locali, aspettavano l’arrivo di un uomo veramente speciale: Tony Seidl.
Tony, ammalatosi molto giovane di Parkinson, ha deciso alcuni anni fa di sottoporsi alla DBS, Deep Brain Stimulation, desideroso di riacquistare una buona qualità di vita.
L’operazione ha dato una nuova opportunità a Tony, che ha deciso di attraversare le Alpi in bicicletta, da Monaco di Baviera, dove vive, fino a Padova per visitare la tomba del suo “omonimo” Sant’Antonio.

Per saperne di più

Questa voce è stata pubblicata in Colonna A. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.