Adria runs for Parkinson 2015

Con la diagnosi, la vita del malato di Parkinson, e quella della sua famiglia, si trasforma in una maratona piena di ostacoli. Questo lungo viaggio può risultare meno gravoso con l’aiuto di persone amorevoli. Da questa considerazione è nata l’idea di una corsa non competitiva, anzi di mille corse. Adria è una delle mille città in tutto il mondo che hanno ospitato la corsa, vi hanno aderito circa 500 persone. Tutti i participanti hanno camminato o corso per una parte o per tutto il percorso di dieci chilometri, secondo le possibilità individuali. Molti hanno offerto un piccolo contributo di 5 € alla ricerca scientifica. Grazie a tutti.

Questa voce è stata pubblicata in Colonna B. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.