Accademia dei Concordi 29 novembre 2014

DSC_2963

Il 29 novembre 2014 si è svolto, in Accademia dei Concordi a Rovigo, il terzo convegno sul Parkinson, promosso dall’Associazione Parkinson Rovigo & Amici Onlus. L’incontro di Rovigo è stato uno dei tanti organizzati sul territorio nazionale in concomitanza con la Giornata Nazionale del Parkinson 2014. Tutte le iniziative svolte in varie sedi in tutta Italia, tra queste la nostra, sono state rivolte ad incrementare la ricerca scientifica e la diffusione della conoscenza della malattia di Parkinson.

Sono intervenuti:

  • Il presidente dell’Accademia dei Concordi Professor Zerbinati che ha aperto l’incontro porgendo il suo saluto;
  • La presidente dell’Associazione, Professoressa Maria Libera Santato, che ha così introdotto i lavori, ringraziando i medici e i ricercatori presenti e illustrando lo svolgimento della giornata:

“Un sentito ringraziamento è rivolto ai medici e ai ricercatori che hanno accettato l’invito dì essere qui con noi, a tutti gli amici presenti, ma soprattutto a chi è venuto per sentire parole beneauguranti. Oggi. ricorre in tutta Italia la Giornata Nazionale della malattia di Parkinson. L’Associazione Parkinson Rovigo & Amici Onlus, organizza il suo terzo convegno in questa prestigiosa sala, la sala degli Arazzi dell’Accademia dei Concordi. Diverse persone fanno ormai parte dell’Associazione; infatti è stato superato il numero di cinquanta iscritti grazie alla collaborazione con i neurologi che, dopo la diagnosi della malattia indirizzano i pazienti all’Associazione.”

                                                                                                          Maria Libera Santato

Hanno aderito al nostro invito, per parlare di “Sostegno e cure non farmacologiche nella malattia di Parkinson”:

  • Dottor Roberto L’Erario Direttore SOC reparto di Neurologia dell’Ospedale di Rovigo che è stato il moderatore dell’incontro;
  • Dottor Eraldo Barcaro neurologo, libero professionista;
  • Dottoressa Margherita Cattozzo, Responsabile del Dipartimento dì Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Ospedale di Rovigo ;
  • Dottoressa Paola Guerrini psicologa;
  • Dottoressa Francesca Siviero psicologa;
  • Dottor Fabrizio Angelini nutrizionista;
  • Il convegno è stato “allietato” da un intermezzo di musica classica eseguito da Sofia di Mambro, violino, Mauro Passarotto, pianoforte (Massenet Meditation).

Il convegno è iniziato con la testimonianza di un’ammalata di Parkinson e di un familiare; altre due testimonianze saranno ascoltate in seguito.

Hanno presentano il loro contributo, moderati dal dottor Roberto L’Erario, il neurologo dottor Eraldo Barcaro e la fisiatra dottoressa Margherita Cattozzo.

I musicisti Sofia Di Mambro e Mauro Passarotto hanno poi incantato i presenti con una interpretazione magistrale di Meditation di Massenet.

Il convegno è continuato con l’intervento della psicologa dottoressa Paola Guerrini, seguito dalla lettura di un testo poetico di Anselmo che ben si è collegato con quanto appena detto dalla relatrice e proseguito poi con le riflessioni personali sul rapporto con i familiari della professoressa Luciana Ferrari.

La psicologa Francesca Siviero ha illustrato il progetto dedicato ai pazienti e ai familiari che inizierà a gennaio 2015 per concludersi a dicembre, nelle sedi di Rovigo e Adria. E, per concludere, il nutrizionista Fabrizio Angelini ha introdotto il tema dell’alimentazione, tema che potrebbe essere ben sviscerato in futuro, viste le problematiche aperte e tuttora non completamente affrontate.

Questa voce è stata pubblicata in Colonna A. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.