Poesie

Mario Argenti gennaio 2013

IERI

Eva,

nata da una costola di Adamo,

tradì la fiducia del Creatore

condannandoci al peccato originale.

OGGI

Maria,

Vergine purissima,

serva di Dio,

salva l’umanità generando Gesù,

che come un agnello viene immolato.

DOMANI

Egli risorgerà

affinché si avverino le profezie

della nostra redenzione.

VECCHIAIA

Le albe

dei tuoi primi mattini,

t’abbracciano

con cocenti raggi di sole;

nel loro calore

non t’accorgi dell’arrivo della sera,

se non quando

l’ombra della notte

è già su di te:

vecchio

ERBA VERDE

Questa notte è fuggita via

come

un fruscio di vento…

nell’erba verde della vita.

Questa voce è stata pubblicata in Colonna A e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.